Fiori di ricotta con salsa ai peperoni – Contest intolleranze nichel salato

La ricetta di oggi l’ho  studiata  apposta  per  il  contest della  carissima  amica Tiziana del blog La Fattoria di Nonna Paperina. Un  contest  molto  particolare  perchè  dedicato a  ricette  per  chi ha intolleranze al nichel. Come mio solito mi sono ridotta a preparare qualcosa all’ultimo momento, ormai non manca molto al termine del  contest.  Questa  volta   mi  sono  dovuta  documentare  e  ho dovuto  leggere  tanto perchè  gli  alimenti utilizzabili sono davvero pochi e anche i metodi di cottura devono essere particolari. Avevo sentito parlare di questa intolleranza, ma non mi ero mai soffermata a pensare che il nichel è praticamente in tutto!

Dopo un attento esame e studio degli alimenti a disposizione, mi sono decisa.
Pochi ingredienti, ma ben composti … il segreto della riuscita di un buon piatto!
Il gusto della ricotta è molto delicato e ben si accosta al gusto deciso dei peperoni. Per un bell’effetto cromatico ho scelto un peperone rosso per la salsa, perché come sostengo sempre si inizia a mangiare con gli occhi.
Al tutto una spolverata di rosmarino tritato aggiunge colore  e profumo.
INGREDIENTI:
  • 250 g di farina 00
  • 2 uova grandi
  • 200 g di ricotta vaccina
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 peperone rosso
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • qualche rametto di rosmarino
 PREPARAZIONE:

Mettere sulla spianatoia la farina facendo una fontana, al centro rompere le uova  e mettere anche  un pizzico di sale. Iniziare ad impastare  aggiungendo se  necessario un po’ di  acqua tiepida fino ad avere un composto morbido e liscio che lasceremo riposare  sulla spianatoia, coperto da una ciotola di vetro per circa 30 minuti.

Preparare il ripieno dei fiori mettendo la ricotta ben sgocciolata in una ciotola e aggiungendo il parmigiano e un pizzico di sale, mescolare bene e porre in frigo per far indurire leggermente il composto.
Intanto lavare e mondare il peperone, tagliarlo a pezzetti e lessarlo in acqua salata finche diventa molto tenero, quasi sfatto. Scolarlo e passarlo ad un setaccio di plastica a maglie possibilmente larghe. Mettere la purea di peperone in una ciotola e sbattendo con una frusta, sempre di plastica,  incorporare l’olio versato a filo fino ad ottenere una crema morbida, solo alla fine aggiungere anche un po’ di aghi di rosmarino tritati finemente. Tenere in caldo.
Riprendere la pasta e stenderla col matterello abbastanza sottile, ma non sottilissima. Mettere delle piccole palline di composto di ricotta aiutandovi con due cucchiaini ben distanziate fra loro su metà della sfoglia, coprire con l’altra metà sfoglia e aiutandovi con uno stampino a fiore ritagliare i nostri ravioli premendo molto bene sui bordi.
Lessare i fiori in abbondante acqua salata, scolarli e sistemarli nei piatti aggiungendo la salsa di peperone calda, facendo un giro di olio a crudo e spolverando con altro rosmarino tritato.
ricetta di Alessandra

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *