Bucatini orata e zafferano

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    45 Minuti
DAM

L’orata è  uno dei pesci che noi intolleranti al nichel possiamo mangiare senza paura……

L’ orata appartiene alla classe dei pesci magri come le acciughe, il luccio, merluzzo, palombo, rombo, sogliola, spigola. L’orata è molto magra, ricca di proteine nobili, contiene vitamine B1, B2 e vitamine PP. Tra i sali minerali spiccano in particolar modo: fosforo, iodio, ferro e una discreta quantità di calcio. Indicata nell’infanzia, adolescenza ed età avanzata, per i convalescenti, nelle malattie del fegato e gastrointestinali nell’arteriosclerosi e nell’obesità. E’ uno dei pesci che noi intolleranti possiamo mangiare senza paura……

E’ tratta dal libro Nichel. L’intolleranza? La cuciniamo!!!

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti

    Procedimento

    1. - 320 gr. di bucatini o pasta senza glutine
      - 2 filetti di orata
      - 1 bustina di zafferano
      - acciughe sott'olio
      - 1 cucchiaio di timo
      - sale
      - olio extravergine d'oliva

    Preparazione

    1. In un'ampia padella antiaderente al titanio fate sciogliere le acciughe, aggiungete 1/2 bicchiere di acqua, lo zafferano. Unite i filetti di orata, lasciandone alcuni pezzi per la decorazione, regolate di sale, e cuocete a fuoco moderato per 15 minuti.

      Infarinate i filetti che avete tenuto da parte con la farina di riso, prendete una teglia da forno coprite con la carta apposita, adagiatevi i pezzetti di orata e infornate a 180 gr. per circa 15 minuti.

      Nel frattempo lessare la pasta; scolarla bene al dente e versarla nel sugo preparato amalgamando il tutto aiutandosi eventualmente con qualche cucchiaio di acqua di cottura .

      Impiattate e servite caldissimi decorando con i croccantissimi filetti di orata

    Condividi!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *