A tavola con gusto? Scegliete le seppie ripiene con verdure

Tempo di preparazione:

Gusto delicato e sostanze nutritive a volontà! Le seppie con verdure sono un piatto particolare e perfetto per qualunque occasione. Offrono un gusto delicato e tantissime sostanze nutritive capaci di comportare numerosi benefici alla vostra salute. Pertanto, questa ricetta non è solo unica per quanto riguarda il sapore, ma anche per tutti gli effetti positivi per l’organismo.

Potrete preparare le seppie con verdure ogni volta che vorrete, cercando di scegliere sempre delle seppie e della verdura fresca. In questo modo vi assicurerete qualità e sapori autentici, e riuscirete a conquistare i vostri ospiti grazie ad un secondo di mare altamente digeribile e dal gusto inebriante. A questo proposito, ecco tutto quello che dovreste sapere a riguardo.

Seppie: niente colesterolo, ma tanti minerali e vitamine

Come ben sapete, le seppie sono molluschi di mare che vantano di tantissime proprietà e contengono numerose sostanze nutritive. Sono povere di grassi e ipocaloriche, ma i macronutrienti che contengono sono capaci di fornire a chi le mangia una notevole quantità di energia e vitalità. Infatti, nelle seppie sono contenuti alti livelli di proteine, fondamentali per il benessere generale del nostro organismo e, in particolare, per favorire lo sviluppo dei muscoli.

Tutte queste qualità rendono questo mollusco perfetto anche per coloro che stanno seguendo una dieta ipocalorica e che desiderano perdere peso. In più, oltre ad essere povere di grassi, sono anche alimenti in grado di saziarci, facendoci evitare di mangiare troppo o di consumare inutili snack tra un pasto e l’altro.

È importante sapere anche che le seppie sono consigliate anche alle persone colpite da diabete di tipo 2, mentre dovrebbero essere evitate da chi soffre di gotta e di iperuricemia. Coloro che invece lamentano disturbi digestivi frequenti, dovrebbero invece consumare delle seppie medio-piccole e non in quantità eccessive, soprattutto all’ora di cena.

A questo punto, scopriamo come il gusto e le proprietà delle seppie possono amplificarsi grazie a tutti gli altri ingredienti presenti in questa ricetta…

Le proprietà delle verdure e degli altri ingredienti

In questo piatto, troverete i porri, l’olio extravergine d’oliva e l’aglio. Pertanto potrete avvalervi in particolare di effetti antiossidanti, idratanti, depurativi, antivirali e antinfiammatori. Tuttavia, è opportuno parlare del secondo ingrediente principale di questa ricetta: la zucca. Quest’ultima è un ortaggio dal gusto dolce ed è un vero e proprio toccasana per il nostro organismo, in quanto contiene elevati livelli di betacarotene.

L’organismo trasforma questa sostanza in vitamina A e la usa per proteggere la pelle, migliorare la vista e contrastare i danni dei radicali liberi, rallentando quindi anche il naturale processo di invecchiamento. In poche parole, la zucca può mantenerci giovani, ma sappiate che può anche saziarci senza farci ingrassare, in quanto è ipocalorica, praticamente priva di grassi e ricca di fibre. In più, ha effetti disintossicanti e idratanti.

Per tutti questi motivi, il suggerimento è di provare al più presto la ricetta delle seppie con verdure: riuscirete a godere dei sapori, ma anche dei tantissimi benefici.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 seppie pulite
  • 400 g di polpa di zucca
  • 2 porri
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di farina di riso
  • q.b. sale marino integrale e pepe

Preparazione

Per preparare le seppie con verdure, la prima cosa da fare sarà cuocere la zucca al vapore, per poi tagliarla a tocchetti. In seguito, potrete cuocere al vapore anche i porri, tagliarli a rondelle, condirli con sale, pepe e un cucchiaio di olio, e mescolare accuratamente. A questo punto, potrete infarinare le seppie, eliminando la farina in eccesso.

Per cuocerle, non dovrete far altro che prendere una padella e scaldare un cucchiaio di olio con l’aglio. Quando quest’ultimo avrà cambiato colore, potrete riporre le seppie nella padella e lasciarle rosolare a fiamma vivace, girandole più volte e scuotendo spesso il tegame. Non appena saranno tenere, potrete servirle su un letto di verdure. Si rivelerà un piatto perfetto per adulti e bambini.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *