Gnocchi di avena al ragù vegetariano

Tempo di preparazione:

Molto prima che si effettuassero studi sull’alimentazione, l’avena era molto utilizzata per l’alimentazione umana. Le popolazioni celtiche, germaniche ed i galli erano grandi consumatori di questo cereale sia in forma di pani che di polenta perché ritenevano che desse loro forza e longevità. I suoi chicchi contengono un 60-70% di amido e altri glucidi (carboidrati); un 14% di proteine e un 7% di lipidi (grassi), all’interno dei quali si trova una significativa percentuale di leciti no; inoltre sono presenti vitamine del gruppo B, minerali (calcio e fosforo), vari oIigoelementi e un alcaloide (avenina), con effetto tonificante, energetico e riequilibrante del sistema nervoso.

L’impiego dell’avena dà ottimi risultati in caso di depressione, nervosismo, insonnia ed esaurimento fisico o mentale. Coloro che soffrono di stress o di impotenza sessuale, gli studenti (soprattutto in periodo di esami), gli sportivi e le madri che allattano trovano in questa pianta un alimento-medicina ideale.

Per la sua facile digeribilità, è indicata anche per i convalescenti e per chi soffre di gastrite, colite o altri disturbi di digestione. Diverse ricerche hanno dimostrato che la crusca d’avena è in grado di ridurre il tasso di colesterolo nocivo nel sangue. Con la crusca e la paglia di questo cereale si possono fare infusi (con effetto sedativo sul sistema nervoso) e decotti (dalle proprietà diuretiche ed antinfiammatorie), addolciti con il miele.

Ingredienti per 6 persone

Per il ragù:

  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 carota,
  • 1 zucchina,
  • 1 costa di sedano,
  • 1 scalogno,
  • 200 g di foglie di cavolo rosso,
  • 2 rametti di basilico,
  • 1 bustina di zafferano,
  • olio extravergine d’oliva
  • sale fino.

Per gli gnocchi:

  • 50 g di farina integrale,
  • 250 g di fiocchi di avena,
  • 50 g di fiocchi di orzo,
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano stagionato 36 mesi grattugiato,
  • salvia e rosmarino,
  • 2 uova,
  • ½ bicchiere di latte vegetale,
  • sale grosso

Preparazione del ragù:

Sbucciate l’aglio e schiacciatelo leggermente. Lavate la zucchina strofinandola con le mani, eliminate le estremità con un coltello, dividetela prima in 4 partì e poi a dadini di mezzo centimetro. Spuntate la carota, raschiatela con un coltellino e lavatela sotto l’acqua corrente, poi riducetela a dadini di mezzo centimetro. Togliete le parti dure e i filamenti alle coste di sedano, lavatele e tagliatele anch’esse a pezzetti di mezzo centimetro. Sbucciate lo scalogno, lavatelo, asciugatelo e tagliatelo a fettine sottili.

Lavate e asciugate le foglie di cavolo e tagliatele a listarelle sottili. Mondate e pulite le foglie di basilico, tagliate finemente alcune foglie e avanzatene alcune per la guarnizione. Scaldate l’olio in una pentola e rosolatevi l’aglio per 2 minuti, unite lo scalogno e cuoceteli per 3 minuti senza farli annerire.

Versate nella padella tutte le verdure e insaporitele per 5 minuti a fuoco basso, mescolando. Incoperchiate e cuocete per 15 minuti. Sciogliete lo zafferano in 3 cucchiai d’acqua calda, versatelo nella padella delle verdure e mescolate bene. Proseguite la cottura altri 5 minuti a tegame scoperto. Spegnete il fuoco, insaporite con il basilico tritato e mescolate.

Mentre cuoce il condimento lavate e asciugate salvia e rosmarino, poi tritate le foglie della salvia e il rosmarino con la mezzaluna, lasciate da parte qualche foglia intera per la decorazione finale. Tenete da parte.

Preparazione degli gnocchi:

Portate a bollore il latte in un pentolino. Versate la farina integrale in una ciotola, unite i fiocchi di avena e orzo, il grana e il trito di salvia e rosmarino. Aggiustate di sale. Incorporate le uova e il latte tiepido, mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

Lasciate riposare il per 30 minuti, poi dividete l’impasto a pezzetti. Fate rotolare ogni pezzetto sul piano di lavoro infarinato e fra le mani, in modo da formare dei rotolini di circa un centimetro e mezzo. Sistemate gli gnocchi pronti su alcuni pezzi di carta da forno spolverizzati di farina.

Portate a bollore 4 litri d’acqua salata in un tegame largo e non troppo alto e cuocetevi gli gnocchi per 10 minuti. Scolateli e conditeli con il sugo di verdure. Trasferite gli gnocchi in un piatto da portata decorato con i rametti di erbe aromatiche tenute da parte.

Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *