Zuppa di carote alle spezie, una delizia sana e perfetta per gli intolleranti al lattosio e i celiaci

Tempo di preparazione:

Una zuppa gustosa e povera di grassi: servitela molto calda o ben fredda, come prima portata di un pranzo all’indiana.

Le minestre e il brodo già pronti contengono spesso molti grassi, oltre che zucchero, quindi io tendo a non usarle proprio nella mia cucina.

Questa zuppa è povera sia di grassi che di calorie. Le carote sono un ‘abbondante fonte di vitamina A, che contengono sotto forma di carotene. La vitamina C proviene dal succo d’arancia. Questa zuppa è ricca di fibre. Per avere un piatto povero di sale,  preparate da soli il brodo di pollo e se proprio non avete tempo fatelo con un dado senza sale.

Gli straordinari benefici delle carote

Questa zuppa di carote alle spezie è davvero un toccasana per la salute ed è perfetta per gli intolleranti al lattosio e i celiaci! A dimostrarlo ci pensano anche i benefici delle carote. Quali sono? Ricordiamo prima di tutto il ruolo fondamentale nella prevenzione del tumore. Le carote sono infatti ricche di falcarinol, un principio attivo che svolge un’ottima azione anticancerogena.

Da citare assolutamente è anche la presenza di betacarotene. Questa sostanza rappresenta una valida alleata quando si tratta di tenere sotto controllo i processi d’invecchiamento. Il betacarotene è solo una delle sostanze antiossidanti contenute nelle carote. Da non dimenticare è anche la presenza di vitamina A, che ricopre un ruolo essenziale per quel che concerne la bellezza della pelle.

Viva lo zenzero, straordinario alleato della salute

La zuppa di carote alle spezie che vi propongo oggi contiene un altro ingrediente molto sano: lo zenzero! Si tratta di un alleato della salute davvero speciale. Tra le sue proprietà è possibile ricordare l’efficacia nella prevenzione di tumori a carico soprattutto della zona del colon e del retto.

Lo zenzero è eccellente anche quando si tratta di debellare la nausea. Viene utilizzato tantissimo come digestivo naturale. Utile per prevenire l’Helycobacter Pylori, combatte la diarrea e favorisce l’eliminazione dei gas intestinali. Diversi studi hanno inoltre evidenziato il suo ruolo fondamentale nella prevenzione dei problemi cardiaci. Lo zenzero, infatti, aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo cattivo nel sangue.

Adesso basta parlare! Bisogna correre in cucina per dare corpo a questa ricetta speciale. Si tratta di un primo gustoso che vede il trionfo, straordinario, di profumi e colori. Gli ospiti alla vostra prossima cena rimarranno letteralmente estasiati. A volte il gusto e la cucina salutare si possono conciliare e questo piatto ne è un’ottima testimonianza.

Ingredienti per 4 persone:

  • 450 gr di carote
  • 1 scalogno
  • 1/2 cm di zenzero fresco, pelato e pestato
  • 1 bastoncino di cannella da 5 cm
  • 1 cucchiaino di cumino macinato
  • 750 ml di brodo di pollo
  • 200 ml di spremuta d’arancia
  • la scorza finemente grattugiata di un’arancia
  • pepe a piacere
  • ½ vasetto di yogurt magro
  • l tuorlo d’uovo
  • scorza d’arancia tagliata a listarelle, per guarnire

Preparazione

Pulite, raschiate e affettate le carote. Tritate lo scalogno. Mettete in una pentola la cipolla, le carote, le spezie, il brodo, il succo e la scorza d’arancia e il pepe. Portate a ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate cuocere a fuoco lento per 25 minuti.

Togliete il bastoncino di cannella e passate il tutto al frullatore, fino a ottenere una crema morbida, che rimetterete nella pentola.

Sbattete insieme il tuorlo d’uovo e lo yogurt. Aggiungetevi un po’ della zuppa e mescolate, poi versate tutto nella pentola. Fate cuocere a fuoco lento per 3-4 minuti, senza arrivare all’ebollizione. Servite la zuppa ben calda, guarnita con la scorza d’arancia; oppure lasciatela raffreddare per 2-3 ore e servitela con un ricciolo di yogurt magro ogni porzione, aggiungendo un po’ di menta fresca tritata.

Condividi!

2 commenti a “Zuppa di carote alle spezie, una delizia sana e perfetta per gli intolleranti al lattosio e i celiaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *