Sorbetto al pompelmo rosa e lime, fresco e delicato

Tempo di preparazione:

Sorbetto al pompelmo rosa e lime. Oggi la mamma, ha capito la necessità di introdurre la frutta nella dieta quotidiana, senza relegarla alla funzione di premio per il bambino buono; anzi, ha riscoperto anche per la cucina, il gusto per le cose passate.

Ed ecco nascere la passione per le conserve, per le gelatine, per i liquori fatti in casa e per tutte quelle preparazioni che, fatte in estate quando il mercato o il giardino offrono frutta in grande varietà e quantità, tornano utili all’economia della casa e all’economia della famiglia

E della frutta va fatto il più gran uso possibile poiché possiede ricchezza di vitamine, cioè di elementi stimolatori e regola tori del ricambio, abbondanza e varietà di sali dissociabili di calcio, di potassio, di fosforo (sali che fanno del succo di frutta in genere e del succo di uva in particolare la più pregiata e fisiologica delle bibite), alta percentuale di zuccheri direttamente assimilabili (simili allo zucchero che circola nel nostro sangue), fermenti acidi, sale, cellulosa, principi aromatici che nel loro complesso stimolano l’attività motoria dell’intestino, favorendone l’evacuazione e la pulizia.

Il vitto giornaliero comune dove figurano carni, formaggi, uova, condimenti, ossia cibi ricchi di sostanze proteiche, procura, è vero, alimenti necessari per vivere, ma nei processi della digestione lascia molte scorie, molti residui azotati, che obbligano il nostro fegato e il nostro rene a lavorare continuamente. Non è quindi fuor di luogo far riposare, un giorno la settimana il nostro organismo nutrendolo, in quel giorno, con una dieta esclusiva a base di frutta, che non produce nel nostro corpo residui nocivi, tossine e non putrefa.

Ovviamente sarà meglio consumare i frutti crudi, ben lavati o sbucciati, poiché è stato scientificamente provato dal Dott. Konchakoff, durante una spedizione nelle regioni polari, mirante a risolvere la questione dello scorbuto nei popoli ad alimentazione esclusivamente carnivora, che i vegetali consumati cotti hanno come reazione immediata nel nostro organismo un aumento enorme di globuli bianchi che però tende a sparire in un paio di ore; quelli ingeriti crudi, al contrario, non producono nessuna alterazione.

Sorbetto al pompelmo rosa e lime

I miei figli la frutta non la gradiscono molto, ma se faccio sorbetti,marmellate, crostate, gelati, budini di frutta allora il discorso cambia e vedo che cucinata cosi riesco a fargliela mangiare….

Ingredienti per 8 persone:

  • 8 pompelmi rosa
  • 10 lime
  • 250 gr di zucchero di canna bianco

Preparazione

Laviamo gli agrumi; con un rigalimoni a foro unico, togliamo la scorza a 4 loro pompelmi e a 4 lime. Facciamo bollire un pentolino d’acqua, tuffiamo dentro la scorza degli agrumi, lasciamo bollire per 2-3 minuti, scoliamo, sciacquiamo e ripetiamo l’operazione ancora una volta.

Versiamo in una casseruola 100 ml di acqua, il succo filtrato dei lime e 200 gr. di zucchero, facciamo bollire per 5 minuti, quindi tuffiamo le spirali di scorza, facciamo bollire lo sciroppo altri 3 minuti, spegniamo la fiamma, e scoliamo le scorze candite con un mestolo forato direttamente su una gratella, con un recipiente sotto che possa contenere l’eccesso di liquidi.

Passiamo le spirali di scorze sciroppate nello zucchero rimasto per brinarle, attorcigliamole bene per far mantenere la forma il più possibile e le lasciamo asciugare disposte separatamente sopra un foglio di carta da forno.

Versiamo lo sciroppo di lime in un recipiente, uniamo il succo filtrato dei pompelmi mescolando e lasciamo raffreddare. Trasferiamo il composto ottenuto in una gelatiera e, seguendo le istruzioni dell’ apparecchio, prepariamo il sorbetto.

Se non disponiamo di una gelatiera, teniamo il composto nel recipiente e passiamo lo nel freezer per un’ ora.

Mescoliamo energicamente e rimettiamo in freezer per un’altra ora. Ripetiamo l’operazione altre 3 volte o fino a quando il composto non si sarà solidificato. Serviamo il sorbetto con le scorze di agrumi brinate.

Condividi!

Un commento a “Sorbetto al pompelmo rosa e lime, fresco e delicato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *