Mousse di pollo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Tempo Totale
    3 Ore
  • Porzioni per
    4/6 persone
Mousse di pollo e

La mousse di pollo è molto semplice da preparare e fà la sua sporca figura quando è in tavola

E il nome dato dalla cucina classica a quelle che, in italiano, si definiscono spume, e cioè delle composizioni. salate o dolci, preparate con una purea di carni o salumi mousses di prosciutto. pollo, aragosta. salmone ecc. – con aggiunte di burro e panna montata o su salse bianche, oppure in pasticceria, con una base tipica (la più tradizionale e quella di cioccolato) anch’essa montata con panna e burro. Le mousses debbono essere, nonostante l’alto valore nutritivo dei componenti, leggere e soffici, in modo da non appesantire il piatto. di cui sono elemento principale.

Le mousses salate vengono servite come antipasto o primo piatto, di solito modellate in stampi, con fondo e pareti coperte di gelatina. La preparazione richiede una buona conoscenza delle regole fondamentali di cucina classica. specie delle salse bianche (mousseline, chaude-frolde ecc) e della « montatura» dei piatti in bellavistaSpesso si comperano già pronte in salumeria

Le mousses si utilizzano anche per farcire piccole bouchées, per guarnire tartine. canapés ecc. Si possono preparare In anticipo conservandole, fino all’ultimo, nella parte media del frigorifero.

Questa volta ho provato a farla con i petti di pollo, ma potete prepararla anche con gli avanzi del pollo arrosto. La mousse di pollo è molto semplice da preparare e fà la sua sporca figura quando è in tavola

 

Ingredienti per 4/6 persone

  • 400 gr pollo

Procedimento

Ingredienti

  1. - 400 g. di petto di pollo
    - 2 porri
    - 1 vasetto di yogurt greco
    - 1 lt di brodo di pollo
    - olio extravergine d'oliva
    - 1 cucchiaino di curcuma
    - sale

Preparazione

  1. Lavate e affettate finemente i porri. Tagliate il petto a dadini e fate rosolare in una padella senza condimento, unite i porri, il sale e la curcuma.
     
    Passate il tutto nel frullatore aggiungendo lo yogurt e l'olio. Versate il composto in una terrina rettangolare ricoperta della pellicola da cucina e lasciate riposare in frigorifero per 2 ora.
     
    Al momento di servire, rovesciate la terrina sul piatto di portata, togliete la pellicola e decoratela a piacere.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *