Ragù al microonde

Tempo di preparazione:

Con il microonde non è necessario perdere tempo ai fornelli per preparare una salsa o un sugo perfetto.

La salsa e i sughi non si attaccano sul fondo del tegame e non bruciano, basta rimescolarli di tanto in tanto e non in continuazione come è necessario con la cottura tradizionale. Devono essere cotti senza coperchio, perché possano perdere la maggior parte del liquido contenuto.

Per le salse più morbide e i sughi a base di pomodoro è bene, solo all’ inizio, impiegare una potenza elevata per poi passare a una più bassa. Se ci si accorge che le salse e i sughi cuociono troppo rapidamente, bisogna abbassare l’ intensità di potenza.

È consigliabile cuocere le salse in recipienti larghi e bassi per favorire una più rapida evaporazione: in tal modo le verdure manterranno i loro sapori naturali. Inoltre non bisogna dimenticare di salare poco all’inizio della cottura, così da permettere alle verdure di perdere più rapidamente la loro acqua.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di carne di manzo tritata;
  • 100 g di salsiccia;
  • 1 piccola carota;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 cipolla non molto grossa;
  • 5 foglie di basilico;
  • 10 g di funghi secchi;
  • 50 g di burro chiarificato;
  • 3 cucchiaiate di olio d’oliva;
  • 1 scatola di pomodori pelati (circa 400 g);
  • sale e pepe.

Preparazione

Lavate i funghi, poi teneteli immersi per dieci-quindici minuti in mezzo bicchiere d’acqua tiepida.

Nel frattempo mondate, lavate e tritate finemente il sedano, la carota, la cipolla e il basilico.

Versate in una casseruola l’olio, unite la metà del burro e mescolate, poi ponete il recipiente nel forno lasciandovelo per tre minuti alla massima potenza. A metà cottura mescolate gli ingredienti.

Trascorsi i tre minuti, estraete la casseruola, aggiungete la carne tritata, la salsiccia senza pelle e ben sbriciolata, i funghi scolati dall’acqua e tagliuzzati e i pomodori pelati (buttate via l’acqua in eccesso eventualmente contenuta nella scatola dei pelati). Salate leggermente, mescolate, incoperchiate il recipiente, rimettetelo nel forno, programmatelo alla massima potenza per cinque minuti e fate proseguire la cottura per altri sette minuti a metà potenza. Ricordate di mescolare la preparazione due volte durante la cottura.

Quando l’intingolo sarà pronto, assaggiate éd eventualmente salate e pepate. Al momento di condire la pasta amalgamatevi il burro rimasto.

Tempo occorrente: 35 minuti

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *