Concassè di pomodori al formaggio, essenza di una delizia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    6 persone
Concassè di pomodori al formaggio

Concassè di pomodori, la polpa dell’ortaggio diventa protagonista!

Il concassè di pomodori al formaggio è una leccornia da sperimentare! Partendo dal principio, ho scoperto che concassè è un termine che sta ad indicare nello specifico il pomodoro a dadini e non tutte le verdure. Ammetto di essere venuta a conoscenza di questa parola e del suo significato in tempi relativamente recenti, ma diciamo che mi piace molto questo modo di chiamare ciò che fino a poco tempo fa conoscevo come dadolata!

Il cuore di questa ricetta sta nell’imparare a ricavare dai pomodori solo la parte utile, solo la polpa. Il procedimento è un po’ laborioso, ma per nulla difficile. E ci consente di ottenere un preparato di base da usare in innumerevoli ricette, sia come ingrediente che come semplice decorazione. La duttilità di questo alimento è notevole e rappresenta senza dubbio un punto di forza. Può essere servito a parte, come un piatto ghiotto. Oppure può diventare la cornice in cui inserire altre pietanze. Quel che è certo è che potrete stupire i vostri commensali o la vostra famiglia. Proponendo qualcosa di originale fin dal titolo. Il concassè di pomodori e formaggio colpisce nel segno. Perché da un lato ripropone sotto altre vesti un abbinamento classico della cucina, quello tra pomodoro e formaggio, accoppiata tradizionale ma sempre efficace. Dall’altro si tratta di un metodo per gustare al meglio i pomodori. Assaporandone l’essenza più vera.

Concassè di pomodori al formaggio: le caratteristiche

Concassè, deriva francese ‘concasser’ che sta per schiacciare o frantumare. Si richiama al fatto di tagliare in modo ruvido qualunque ingrediente. Di solito verdure. Nello specifico però questo termine è associato al pomodoro. Si tratta di un pomodoro sbucciato, senza semi (e membrane) e tritato alle dimensioni specificate. I dadi possono essere piccoli, medi e leggermente più grandi. La dadolata o concassè che dir si voglia è particolarmente indicata per la bella stagione. Anche eventualmente sa servire fuori dai pasti ordinari, come aperitivo o stuzzichino in abbinamento a delle bruschette.

Ingredienti per 6 persone

  • 500 gr pomodori
  • 250 gr formaggio fresco magro senza lattosio
  • 10 cl panna vegetale
  • 1 limone
  • 1 mazzetto drangoncello
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Procedimento

  1. Incidete i pomodori con un taglio a croce e sbollentateli per 30 secondi. Sgocciolateli, lasciateli intiepidire per qualche secondo, quindi sbucciateli e privateli dei semi.
  2. Tagliateli in dadolata finissima (concassé) e cospargeteli di sale. Metteteli in uno scolapasta e lasciateli riposare per 20 minuti, in modo che perdano l'acqua.
  3. In una terrina sbattete il formaggio insieme alla panna. Aggiungete il succo del limone, il dragoncello tritato e infine i pomodori ben sgocciolati dalla loro acqua di vegetazione. Salate e pepate. Servite ben freddo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *