Lo sfizioso Risotto al Barbera per il pranzo

Tempo di preparazione:

Il risotto al Barbera: un piatto raffinato ed elegante

Il risotto al Barbera è un piatto assolutamente perfetto per le serate invernali, sia quando si hanno ospiti a cena che quando si vuole ricreare un’atmosfera raffinata, magari per una romantica cena a due. Degno primo piatto che non sfigura neanche sulle tavole più sofisticate, questo risotto è in realtà incredibilmente semplice da preparare, persino per chi non ha molta dimestichezza in cucina.

Il vino rosso Barbera dà quel tocco di sapore in più che a molti risotti manca e la pasta di salame rende tutto molto più saporito. Andiamo a conoscere meglio questa ricetta e a prepararla.

Le proprietà nutrizionali e le caratteristiche principali degli ingredienti

In Lombardia, è uno dei primi piatti che la fa da padrone è il riso, che troviamo nei minestroni e, soprattutto, nei risotti, che si ottengono facendo tostare il riso in un soffritto di lardo, cipolla tritata e pasta di salame, bagnando il tutto via via con buon brodo di gallina e, in questo caso, con del buon Barbera. La pasta di salame si trova facilmente sottovuoto, ha una forte somiglianza con la salsiccia, ma essendo molto più saporita e speziata dobbiamo fare attenzione a insaporire a priori il risotto.

Entrambi questi ingredienti del risotto al Barbera sono particolarmente energetici, in particolare il riso composto principalmente da carboidrati, amidi e fibre. Nutriente e gustosissimo, questo risotto abbina le straordinarie proprietà del riso a quelle del vino rosso, uno dei più potenti antiossidanti e astringenti presenti sulle nostre tavole, particolarmente efficace nel contrastare i radicali liberi e nell’evitare l’adesione dei batteri alla vescica. Il vino aiuta inoltre a percepire più intensamente il sapore degli altri ingredienti, e nella fattispecie, in questo piatto, della gustosissima pasta di salame.

Questa combinazione di ingredienti appartiene alla tradizione del nord Italia, in particolar modo a quella piemontese, terra di cui è originario il pregiatissimo Barbera.

Un concentrato di energia e sapori con un buon risotto al Barbera

Vero e proprio concentrato di energia, questa pietanza rappresenta il giusto mix di carboidrati, proteine e anche grassi necessari ad affrontare al meglio l’inverno. Si tratta dunque di un piatto completo che, da solo, può essere perfetto sia a pranzo che a cena.

Il risotto al Barbera è un piatto unico e delizioso, ma anche un primo e può far tranquillamente parte di un antipasto sfizioso o di tanti assaggi al buffet. Accontenterà davvero tutti, anche accompagnato da abbondante parmigiano e, ovviamente, da un calice di pregiato Barbera DOC!

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr. di riso
  • 200 gr. di pasta di salame
  • 80 gr. di burro chiarificato
  • 1 scalogno
  • 1/2 lt. di vino rosso Barbera
  • 3/4 di litro di brodo di gallina
  • 50gr. di parmigiano grattugiato 48 mesi
  • sale

Preparazione

Tagliate a piccoli pezzi la pasta di salame e nel frattempo preparate il brodo di gallina.

Far soffriggere lo scalogno con metà del burro.Tostare la pasta di salame e quando è ben rosolata aggiungete il riso e cuocete a fiamma vivace e continuando a mescolare versare il vino sul riso e lasciarlo evaporare.

A poco a poco, utilizzando un mestolo e continuando a rimestare, aggiungere il brodo di carne caldo.

Quando il riso sarà cotto al dente, spegnere il fuoco, aggiungere i restanti 40 gr. di burro, aggiungere abbondante formaggio grattugiato, mescolare bene e lasciar riposare a pentola coperta per 5-6 minuti prima di servire.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *