Risotto al Barbera

Tempo di preparazione:

In Lombardia uno dei primi piatti che la fa da padrone è il riso, che troviamo nei minestroni e, soprattutto, nei risotti, che si ottengono facendo tostare il riso in un soffritto di lardo, cipolla tritata e pasta di salame, bagnando il tutto via via con buon brodo di gallina e in questo caso della buona Barbera.

La pasta di salame si trova facilmente sottovuoto, ha una forte somiglianza con la salsiccia ma essendo molto più saporita e speziata dobbiamo fare attenzione a insaporire a priori il risotto.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr. di riso
  • 200 gr. di pasta di salame
  • 80 gr. di burro chiarificato
  • 1 scalogno
  • 1/2 lt. di vino rosso Barbera
  • 3/4 di litro di brodo di gallina
  • sale
  • parmigiano grattugiato 48 mesi

Preparazione

Tagliate a piccoli pezzi la pasta di salame e nel frattempo preparate il brodo di gallina.

Far soffriggere lo scalogno con metà del burro.Tostare la pasta di salame e quando è ben rosolata aggiungete il riso e cuocete a fiamma vivace e continuando a mescolare versare il vino sul riso e lasciarlo evaporare.

A poco a poco, utilizzando un mestolo e continuando a rimestare, aggiungere il brodo di carne caldo.

Quando il riso sarà cotto al dente, spegnere il fuoco, aggiungere i restanti 40 gr. di burro, aggiungere abbondante formaggio grattugiato, mescolare bene e lasciar riposare a pentola coperta per 5-6 minuti prima di servire.

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *