La pizza bianca con porcini e patate

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    4 Ore 30 Minuti
pizza bianca con porcini e patate

Dovete provare!

Sfiziosa e sostanziosa: ecco la pizza bianca con porcini e patate!

Oggi parliamo della pizza bianca con porcini e patate: una delle mie preferite. Oramai è passato più di un anno da quando ho scoperto di essere intollerante a un’infinità di prodotti alimentari e sto migliorando i miei menu…. Ora mangio anche la pizza, grazie a mio marito che me la prepara con la farina di kamut che, fino all’anno scorso, per me era sconosciuta in cucina.

Mi sono informata e ho scoperto che la grande notorietà che il kamut ha guadagnato nel tempo è dovuta soprattutto alla sempre maggiore diffusione delle allergie alimentari: dopo lunghi studi condotti in Usa, è stato infatti dimostrato che circa il 70% delle persone che non tollerano il grano tradizionale a causa di reazioni allergiche, possono tranquillamente consumare questo cereale.

Provatelo anche voi!

Se volete gustare una pizza particolarmente soffice e digeribile, senza preoccuparvi del glutine, vi consiglio di iniziare ad usare l’impasto con la farina di kamut, proprio come faccio io. E vi assicuro che è apprezzata da tutta la mia famiglia! È un tipo di grano di antica origine egiziana, riscoperto di recente ed apprezzato per l’alto contenuto di lipidi e proteine. Nello specifico, dovreste sapere che Kamut® è un marchio registrato, appartenente all’omonima azienda americana, guidata dalla famiglia Quinn.

Quest’ultima ha deciso di creare un vero e proprio marchio di tipo commerciale, in maniera tale da tutelare le originali caratteristiche dell’alimento (no OGM) e da proporre a tutto il mondo un prodotto biologico e salutare. Si tratta di una particolare varietà di grano khorasan, dotato di proprietà organolettiche e nutritive incredibili. Pertanto, usandolo per la preparazione della pizza bianca con porcini e patate, potrete portare in tavola tanta bontà e un sostanzioso nutrimento.

Da sempre, è stato confermato che il kamut è un cibo di elevata qualità, ricco di selenio, proteine, fibre, amidi e zuccheri naturali, ma anche di ferro, calcio, fosforo, zinco, manganese, rame e magnesio, e di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, E, K e J. Gli esperti affermano inoltre che si rivela molto utile per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, per tenere sotto controllo la glicemia, per rinforzare il sistema immunitario e per promuovere la salute di denti, ossa, sistema nervoso, fegato e tiroide. Quindi, perché non provarlo nella nostra ricetta?

Tutti a tavola con la pizza bianca con porcini e patate!

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr. farina di kamut,
  • 20 gr. lievito pasta madre,
  • acqua tiepida
  • 4 topinambur,
  • 300 gr. di funghi porcini,
  • 200 gr. di mozzarella di bufala La Perla
  • 1 cucchiaino zucchero,
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva,
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

  1. Disponete a fontana la farina, mettete al centro l'olio, il lievito e lo zucchero, e versate gradualmente l'acqua impastando il tutto. Lasciate riposare l'impasto per 10 minuti.

    A questo punto potrete decidere se dividerlo in 4 panetti oppure trasferirlo interamente in un contenitore sempre coperto da un panno umido o sigillato con la pellicola trasparente e farlo lievitare per circa 4 ore. Accendete il forno a circa 230 gradi.
  2. Tagliate a cubetti la mozzarella. Pulite e tagliate a fettine i funghi porcini. Saltate molto velocemente i porcini in una padella, con uno spicchio d'aglio e un filo d'olio, regolate di sale e pepe.

    Intanto tagliate a fettine sottilissime i topinambur, quasi trasparenti (io uso l'utensile che mi ha regalato mia figlia, ovvero il pelapatate), e lasciatele in acqua fresca finché non andrete ad usarle. Ungete la placca del forno, quindi spianatevi sopra la pasta spingendo dall’interno verso l’esterno, per ottenere quattro pizze tonde. Distribuitevi sopra la mozzarella tagliata a cubetti, i topinambur scolati e asciugati, i funghi saltati in padella. Poi, salate e pepate, ponete in forno per 10/15 minuti o finché i bordi saranno ben coloriti. Se il vostro forno è piccolo e non potete cuocere le pizze contemporaneamente, lavorate man mano solo quelle che entrano nel forno.

    Una volta cotte, distribuite del prezzemolo finemente tritato sulla sua superficie di ogni pizza bianca con porcini e patate.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *