Vacanza a Opatija (Croazia)

Di ritorno da una vacanza a Opatija (Croazia) vi mostro le cose che mi hanno colpito di piu, e ovviamente non poteva mancare la cucina e tutto cio’ che vi è collegato.

Il capogruppo decide di fare un’escursione a Rijeka, la vecchia e famosa Fiume. La città sembra molto bella e decidiamo di fare un giretto. Insieme agli altri del nostro piccolo gruppo lasciamo il parcheggio e scendiamo lungo la strada che costeggia il mare… Al che scopriamo di essere esattamente di fronte al mercato!

La cucina croata è sicuramente un mix di sapori che riflette le culture che hanno influenzato il paese. Ogni regione ha la propria specialità.

A Zagabria e nel nord della Croazia i piatti subiscono della influenza Viennese e quindi troverete dei piatti che anche i cittadini di Vienna normalmente consumano. Arrosti di carne,agnello, maiale e anatra accompagnati da pasta cotta come contorno. Anche il gulasch di origine ungherese si può trovare in tutti i ristoranti di Zagabria.

La cucina della Slavonia è invece molto più piccante assieme alla salcicce e dal fiume Drava arriva il pesce più buono: carpa e luccio.
La cucina della costa croata è principalmente mediterranea con un ottimo olio di oliva, aglio, pesce ed erbe aromatiche. I primi sono principalmente a base di pesce e risotto conditi con frutti di mare.

In Istria un buon minestrone lo troverete ovunque com l’ottimo tartufo istriano. Il formaggio con il gusto piccante deriva dalla alimentazione a base di erbe selvatiche delle pecore da cui latte si ricava il famoso formaggio. Altra specialità regionale la zuppa di pesce con polenta. Il manzo farcito con lardo e cotto nel vino e condito con spezie è il piatto forte della costa dalmata.

Fra le specialità locali troviamo il burek, uno sformato a strati preparato con carne oppure formaggio la fritteela rotonda con formaggio piroska, è tipica della zona di Zagabria. Lungo la costa la cucina è più legata a specialità di mare: gli scampi, l’insalata di polpo, gli prstaci (molluschi) e il brodet della Dalmazia, che è una zuppa di pesce con riso

La grappa in Croazia è diffusissima e si beve anche come aperitivo. Aromatizzate con la prugna, le erbe aromatiche. Il Maraschino liquore a base di ciliegie è tipico della zona di Zara. Famosissimo il brandy croato. Ottima la birra prodotta a Karlovac. Sulle isole e nella regione del quarnaro di produce del buon vino: sull’ isola di Krk la Zlahtina, il cabernet di Porec e il Terrano di Buzet. Anche in Slavonia viene prodotto del buon vino come lo chardonnay, il riesling del Reno.

Acquistiamo un po di spezie e un po di noci e un bellissimo cappellino per me…………….

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *