Strudel salato alle verdure, una prelibatezza

Tempo di preparazione:

Le verdure hanno una funzione importantissima per il nostro organismo; sono infatti indispensabili per il buon funzionamento dell’intestino e danno un apporto di vitamine, di fibre e di sali minerali. Contribuiscono anche a dare un senso di sazietà, senza appesantire di  molto l’apporto di calorie complessive nella dieta.

Quasi tutte le verdure presentano un elevato contenuto di acqua, sono sapide e devono essere condite per essere consumate. Le verdure consumate crude risultano più ricche di vitamine, mentre cotte sono più digeribili

Quest’oggi ho preparato questo strudel salato alle verdure ed è sparito in un baleno!

Le straordinarie proprietà della noce moscata

La noce moscata, spezia molto utilizzata in cucina, fa parte anche degli ingredienti di questo strudel salato alle verdure, perfetto per celiaci e intolleranti al lattosio. Quali sono le proprietà più importanti di questo ingrediente apprezzato da secoli in cucina e, secondo la tradizione, caratterizzato da proprietà afrodisiache? Tra le più rilevanti è senza dubbio possibile considerare la presenza di vitamina B ma anche di vitamina C, quest’ultimo potente antiossidante.

Caratterizzata da importanti proprietà depurative, la noce moscata aiuta tantissimo a eliminare le tossine ed è efficace contro i calcoli ai reni. Consumarla sotto forma di tisana è un’ottima soluzione per chi ha problemi di sonno e di stress.

I benefici delle carote, alleate della giovinezza e amiche della salute della pelle

Questo strudel salato alle verdure è un vero toccasana per la salute! A dimostrarlo ci pensa anche la presenza delle carote tra gli ingredienti. Cosa le rende speciali? In questo caso ci sarebbe davvero da scrivere un libro! Le loro proprietà riguardano infatti la presenza del beta carotene, un pigmento vegetale amico della bellezza della pelle. La sua azione è fondamentale anche per la salute dell’apparato cardiovascolare.

Dietetiche e ricche di fibre, le carote sono l’ideale per chi vuole risolvere il problema della stitichezza e tenere sotto controllo la velocità di rilascio degli zuccheri nel sangue. Adesso basta parlare, però!

Ora è il momento di correre in cucina e di lasciarsi inebriare dal profumo e dai colori delle verdure. Sono loro le meravigliose alleate nella preparazione di questa ricetta, una vera delizia che conquisterà i vostri ospiti e vi permetterà di portare a tavola un piatto davvero buono e sano! Provare per credere! Non ve ne pentirete e riproporrete diverse volte questo secondo speciale, un vero inno alla buona cucina.

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 rotolo di pasta briseè senza glutine Buitoni
  • 3 patate
  • 2 carote
  • 3 zucchine
  • un ciuffo di crescione
  • 1,5 litri di latte
  • un tuorlo
  • 100 g di Gruyère grattugiato
  • noce moscata
  • burro chiarificato
  • 2 uova
  • sale e pepe

Preparazione

Riducete in purè 2 patate (affettate quella rimasta, salatela e pepatela). In una ciotola incorporate al purè il latte, la noce moscata, sale e pepe.

Tritate  il crescione, e unitela alle patate. Tagliate a julienne carote e zucchine, saltatele in padella per 5 minuti e salatele.

Appoggiate la pasta su un telo e stendetela in una sfoglia molto sottile di forma rettangolare, poi spennellatela di burro fuso. Spalmate metà del purè sulla pasta, lasciando liberi 5 cm di bordo su un lato corto e 2 cm sugli altri 3. Distribuitevi sopra uno strato di carote, poi uno di zucchine e infine le patate a fette tenute da parte. Cospargete di Gruyère e coprite con il purè.

Spennellate d’acqua i bordi e arrotolate lo strudel sul lato corto di burro aiutandovi con il telo e terminando sul lato con i 5 cm di bordo libero. Trasferite lo strudel sulla placca, spennellatelo col tuorlo, bucherellatelo e cuocetelo in forno già caldo a 2000 per 40 minuti.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *