Crema di pollo alla menta, per le giornate invernali

Crema di pollo alla menta

Oggi una Crema di pollo alla menta, per le giornate invernali. Fa freddo, le giornate sono piovose e umidissime, quelle in cui l’unica cosa che proprio non mi passa lontanamente per l’anticamera del cervello è mettere il naso fuori di casa.

Con il massimo sforzo posso pensare di andare a rilassarmi sul divano, con lo scaldotto sulle gambe. Insomma quando piove voglio le coccole. In qualche modo devo reagire e coccolarmi come meglio riesco viziandomi con qualche piatto caldo e fumante come questa deliziosa Crema di pollo alla menta

Questa crema di pollo alla menta è un vero e proprio un toccasana invernale, il piatto che ti riscalda solo a guardarlo e ad annusarne gli aromi fumanti.

Alla scoperta delle proprietà della farina di riso

La crema di pollo alla menta è una vera delizia per celiaci anche grazie alla presenza della farina di riso. Quali sono le sue proprietà? Da ricordare senza dubbio è la presenza di proteine caratterizzate da un alto valore biologico. Molto importante è citare anche la presenza di vitamina B, fondamentale per la salute delle ossa. La farina di riso contiene inoltre minerali come il calcio, il magnesio e il potassio, quest’ultimo fondamentale per l’efficienza della circolazione ematica.

Crema di pollo alla menta

La farina di riso in commercio arriva quasi tutta da riso brillato. Il mio consiglio è di puntare su quella ottenuta da riso integrale, caratterizzata da una maggior quantità di principi nutritivi.

Confort food: Crema di pollo alla menta

Non c’è che dire: con questa crema di pollo alla menta si porta in tavola un piatto gustoso e sano. Anche le proprietà della menta meritano infatti un approfondimento. Quali sono? Fondamentale è ricordare la presenza di vitamina C, eccellente antiossidante e sostanza fondamentale per l’efficienza del sistema immunitario. Utile contro la gastrite, la menta è una grande alleata di chi vuole perdere peso grazie alle sue proprietà diuretiche.

I suoi benefici sono davvero tanti! Apprezzata sotto forma di infuso e di olio essenziale, la menta è davvero un punto di riferimento imprescindibile per le cure naturali. Grazie a questo piatto è possibile apprezzarne in pieno il sapore e il profumo, che incontrano un gusto delicato come quello del pollo.

Adesso è arrivato il momento di provare a preparare questo piatto, vera e propria coccola invernale. Potete cucinarlo per voi, per regalarvi qualcosa di davvero buono, oppure per una cena con gli amici o la famiglia. Vi assicuro che farete un grande figura e che vi chiederanno il bis! Dopotutto si tratta di un primo semplice, sano e gustoso! Meglio di così cosa si può chiedere?

Ecco la ricetta della Crema di pollo alla menta

Ingredienti per 4 persone

  • 1 Iitro di brodo di pollo
  • 2 cucchiai di farina di riso
  • q.b. burro chiarificato
  • q.b. scorza di limone grattugiata
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 130 gr. di petto di pollo lessato
  • 1 cucchiaio di menta fresca tritata

Preparazione

Tagliate a dadini il petto di pollo. In una casseruola sciogliete a fuoco bassissimo un cucchiaio di burro, unite la farina, mescolate e fate cuocere per qualche minuto a fuoco basso sempre mescolando.

Incorporate lentamente, sempre mescolando, il brodo, che potrete anche aver preparato con un litro d’acqua e 2 dadi di brodo di pollo, poi la scorza ed il succo del limone.

Portate a ebollizione e cuocete a bollore leggerissimo per 5 minuti. Unite il pollo e dopo qualche minuto il burro rimasto e la menta tritata . Lasciate cuocere per un minuto poi togliete dal fuoco e servite.


Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


19-12-2010
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti