Ravioli di magro raffinati

Tempo di preparazione:

Per tradizione certi piatti speciali sono riservati alle festività e alle occasioni speciali, uno di questi sicuramente è un buon piatto di ravioli che nascono dall’unione di semplici ingredienti base – uova, farina, sale e un ripieno a scelta – dando vita a piatti nutrienti e gustosi dalle forme e dai contenuti più svariati e buoni.

I ravioli sono un piatto tradizionale in tutta Italia e variano da regione a regione sia per quanto riguarda il tipo di ripieno, sia il formato e soprattutto  il nome con cui vengono chiamati. Mio genero che è cuneese li chiama “le raviole”……………..

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 panetto di pasta fresca
  • un kg e mezzo di lattuga bianca
  • 100 g di uova di lompo
  • 100 g di pinoli
  • farina di riso
  • 150 g di burro vegetale
  •  sale

Preparazione:

Mondate e lavate la lattuga fatela lessare in acqua bollente salata per 4-5 minuti; strizzatela bene e tritatela

Aggiungete il lompo e i pinoli tritati; salate e mescolate bene.

Preparate la pasta, poi stendetela in 2 sfoglie sottili; su una distribuite il ripieno a mucchietti e copritela con la seconda sfoglia, premendo bene i bordi in modo che durante la cottura non fuoriesca il ripieno. Tagliate i ravioli a triangolo, usando l’apposita rotella dentata e distribuiteli, a mano a mano, su un telo cosparso di farina di riso.

Mettete su fuoco vivo in una pentola abbondante acqua salata: portatela a ebollizione, tuffatevi i ravioli e cuoceteli per circa 10/15 minuti. Scolateli e trasferiteli su piatti individuali. Conditeli con il burro che avrete fatto precedentemente fondere e servite subito ben caldo

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *