Sfogliatine di cotechino

Tempo di preparazione:

Quando arriva Natale arrivano dai vari fornitori dell’azienda di mio marito tantissimi regali, la maggior parte pieni di cibo. In tutti i pacchi nel 99% ho trovato cotechino, panettone e spumante. Ho provato vari modi per cucinarlo e nelle feste ho provato anche questa!!! Non ci crederete ma ne ho fatto un vassoio pieno e in tre minuti sono finite!!!!!!!

Il cotechino è universalmente riconosciuto come il padre dello zampone. L’idea di sistemare il contenuto del maiale in piccoli contenitori fatti con le budella stesse dell’animale è antichissima e ha permesso  di avere a disposizione un sistema di conservazione assai efficace. Il cotechino è per questo considerato l’antesignano di ogni tipo di “insaccato”.

Per il cotechino il difetto più grave può essere una cattiva stufatura: la colorazione è tendente allo scuro invece che al tradizionale rosa. Il cotechino precotto è più soggetto a difetti, come la rottura della pelle esterna, problema originato o da eccessiva cottura o da eccessivo peso all’insacco. Anche un errato rapporto grasso/magro può creare inconvenienti, come l’eccessiva velatura di grasso sulla fetta.

I pregi sono: il sapore, il profumo, il colore. Il sapore del cotechino naturale, ad esempio, deve essere dolce e, al palato, di collosità non eccessiva. Il profumo è dosato e gradevole, il colore rosa/rosso, senza aloni marroni. Ingredienti per 8 persone:

  • 2 cotechini di circa 300 g ciascuno
  • 2 panetti di pasta briseè
  • un bicchiere di sidro di mele
  • un uovo
  • sale

Preparazione Infilate degli stecchini alle estremità dei cotechini e lessateli in acqua salata, per un’ora circa su fuoco basso. Scolateli, fateli raffreddare, spellateli e bagnateli con il sidro. Lasciateli marinare per 2 ore, poi asciugateli bene. Ricavate da un rotolo di pasta 2 rettangoli, con cui avvolgerete i cotechini, saldate i bordi con l’albume e tagliate i rotoli a fettine non troppo spesse. Stendete la pasta rimasta allo spessore di circa mezzo cm e ritagliatevi tanti dischi del diametro delle fette di cotechino. Appoggiate i dischi su una placca ricoperta di carta da forno inumidita e sistemate su ciascuno una fetta di cotechino. Spennellate con il tuorlo e cuocete in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti. Servite subito.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *