Petto d’anatra in salsa piccante

Tempo di preparazione:

Le festività natalizie ci procurano sempre una serie di inviti, cene, cenette e cenoni che stanno portando un pò tutti a ricercare delle ricette da utilizzare in queste occasioni…………………..

Fra le mille pagine visitate in Internet ho trovato un ingrediente interessante: l’anatra.

Carne per me insolita, che associo a preparazioni di una certa raffinatezza. In questo periodo l’anatra si trova abbastanza comodamente al supermercato, sia intera che già porzionata  e allora ho detto: perchè non provare? In particolare mi ispirano le preparazioni basate sul petto, ed ho deciso di provare a fare questa ricetta.

Sebbene la carne di anatra sia poco utilizzata nella nostra cucina, i cugini d’oltralpe la cucinano in tantissimi modi e preparare la ricetta del petto d’anatra con salsa piccante è un’esperienza che suggeriamo di non mancare: la ricetta è alquanto semplice ed il tempo di preparazione molto breve.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 petti d’anatra,
  • 5 dl di vino rosso,
  • 100 g di polpa di pomodoro,
  • 100 g di olive nere denocciolate,
  • 1 dl di brodo ristretto,
  • 50 g di burro chiarificato,
  • 1/2 cipolla,
  • 2 foglie d’alloro,
  • sale, pepe

Preparazione

In un tegame lasciate fondere 25 grammi di burro, aggiungete l’alloro e i petti d’anatra, cuoceteli per 15 minuti salandoli alla fine. Toglieteli dalla padella e teneteli da parte in caldo.

Preparate la salsa: insaporite nel fondo di cottura dei petti d’anatra la cipolla tritata finemente e, dopo 5 minuti, unite le olive e la polpa di pomodoro. Appena sale il bollore versate il vino e lasciate che si riduca della metà. Poi versate il brodo, fate riprendere il bollore, ritirate e frullate tutto con il mixer a immersione. Versate il frullato in un tegame, ponete sul fuoco, regolate sale e pepe, unite il restante burro mescolando con un frullino. Togliete dal fuoco e disponete i petti d’anatra con la loro salsa sul piatto da portata e servite ben caldo a tavola.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *