Tagliatelle ai ceci con sugo di salmone

Sappiamo tutti quanto sono importanti i legumi nella dieta quotidiana, sappiamo anche che andrebbero mangiati almeno due volte la settimana e magari integrati da cereali.

Ma sappiamo perché è così importante farne uso? Provo a spiegarvi alcune proprietà.

Per prima cosa sono un’  ottima fonte di proteine vegetali di buona qualità, contengono una notevole quantità di fibre, utili per la dieta e per regolarizzare l’ intestino.La loro costante assunzione aiuta a   limitare ed in alcuni casi a ridurre l’  assorbimento del colesterolo.

Spesso non abbiamo voglia di cucinarli, perché la loro preparazione è un po’ lunga, soprattutto se si utilizzano i legumi secchi; questi, infatti, hanno bisogno di un po’ di ore di ammollo, che li aiuta a renderli più digeribili; fate come me, li metto in ammollo la sera per la mattina o la mattina per la sera e il gioco è fatto.

Per questa ricetta ho utilizzato la farina di Ceci, ma le proprietà dei ceci quali sono?

Bè, appartengono alla famiglia dei legumi, sono ricchi di proteine e di fibre, aiutano a regolarizzare l’ intestino, sono alleati del sistema cardiovascolare, contribuiscono a controllare la pressione arteriosa e come detto prima aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo. Inoltre i ceci sono molto ricchi di sali minerali (magnesio, calcio, fosforo) e di vitamine; la farina è priva di glutine e quindi adatta anche ai celiaci.
Insomma tutto a loro favore per poter essere consumati, solo chi soffre di colite deve stare attento, poiché contengono molta cellulosa.

Come vi dicevo per questa ricetta ho utilizzato la farina di ceci, con essa si possono preparare: la famosa Farinata, ma anche pasta fresca, gnocchi o pastelle per verdure e c’è chi la utilizza anche per i dolci.

Avevo visto su un libro (rif. Giunti “Scuola di cucina Slow Food: paste fresche e gnocchi), la possibilità di preparare la pasta fresca con sfarinati vari esempio di legumi, orzo, farro, avena …. mescolati con semola di grano duro o farina di grano tenero e così ho voluto provare a preparare della pasta con farina di ceci e per renderla 100% senza glutine ho utilizzato la farina di riso.

E’ nata così questa ricetta, che è piaciuta per il gusto particolare della pasta unita al gusto saporito del salmone affumicato.

Ingredienti per 4 persone:

per la pasta:

  • 140 g di farina di ceci
  • 60 g di farina di riso
  • 2 uova

Per il sugo:

  • 150 g di salmone affumicato
  • 200 ml di panna vegetale

Preparazione della pasta:

Mfaescolare le due farine, formare una fontana sulla spianatoia, aggiungere al centro le uova ed iniziare e mescolare con una forchetta incorporando piano piano la farina, dopodichè impastare con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario aggiungere un po’ di acqua.

Fare riposare l’ impasto una mezz’ oretta coperta da pellicola trasparente.

Riprendere l’ impasto e tirare la sfoglia con il mattarello o con la macchina per la pasta, dopodichè formare le tagliatelle.

Per il sugo: sminuzzare il salmone e fare cuocere in due cucchiai di olio in una padella anti-aderente, aggiungere la panna, fare cuocere qualche minuto.

Con un cartone di panna, la pasta è rimasta leggermente asciutta, se la volete più condita potete aggiungere un altro cartone di panna.

A noi è comunque piaciuta così;  l’ ideale sarebbe scaldare un pochino i piatti, in modo da non fare rapprendere subito la panna.

Ve la consiglio, è una ricetta particolare.

Buon appetito.

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *