Crema al bombardino: un antifreddo naturale!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    10 Minuti
  • Tempo di Cottura
    2 Minuti
crema al bombardino

Golosità assoluta e il freddo non sarà più un problema!

Crema al bombardino: un antifreddo naturale! Se volete qualche idea per affrontare i pomeriggi di freddo o per spezzare la noia ad essi legata non posso che suggerirvi di preparare un dolce (vi assicuro che sconfigge qualsiasi malumore)!

Oggi vi porto alla scoperta di una crema che utilizzo in tantissime situazioni, perché si adatta al sapore di numerose torte e non solo. Sto parlando della crema al bombardino, la cui preparazione, vi assicuro, è davvero molto semplice.

Bombardino, soluzione energizzante per tutti i gusti

Il bombardino è una bevanda perfetta per le giornate fredde. È difficile che non lo abbiate mai bevuto almeno una volta, soprattutto se vi piace sciare e ristorarvi tra una pista e l’altra. Il bombardino non è però un’esclusiva della montagna!

I suoi ingredienti possono essere ottime soluzioni anche per recuperare le energie dopo una giornata particolarmente stancante, da concludere seduti sul divano con una bella coperta calda.

Quali sono gli ingredienti principali del bombardino? L’uovo, il caffè e il vov, un liquore ad alta gradazione alcolica.

Come avrete capito, la crema al bombardino è davvero molto usata in cucina, soprattutto per il suo sapore forte, che si abbina in maniera perfetta a dolci anche molto delicati, venendo incontro a chi ama i contrasti dall’antipasto al dessert.

Crema al bombardino: come usarla?

Come potete utilizzare la crema al bombardino per i vostri dolci? Questa domanda mi viene posta spesso qui o sui social e penso sia arrivato il momento giusto per rispondere. La crema al bombardino, come ho già ricordato, si adatta a tantissime ricette, tra le quali posso ricordare i muffin.

Le sue possibilità di utilizzo in cucina sono davvero ampie e non finiscono certo qui! Avete mai provato la crema al bombardino sopra una ciambella calda? Ve la consiglio vivamente, soprattutto se patite il freddo!

Tra i pregi di questa crema non posso non ricordare la sicurezza anche per chi soffre di celiachia (l’uovo è uno degli alimenti consentiti nel regime alimentare di chi ha problemi d’intolleranza al nichel).

Non siete ancora convinti della straordinaria bontà della crema al bombardino? Mettetevi all’opera in cucina e cominciate a prepararla! Sia che la cuciniate per utilizzarla come principale ingrediente di una crostata, sia che vogliate renderla protagonista di una bella infornata di muffin, la crema al bombardino non deluderà le vostre aspettative di amanti dei dolci!

Ingredienti per 4 persone

  • 400 ml latte intero
  • 400 gr zucchero
  • 6 nr tuorli d'uovo
  • 100 ml alcool per liquore
  • 100 ml bombardino
  • mezzo baccello di vaniglia

Procedimento

  1. Portate a bollore il latte con metà dello zucchero, mescolando di tanto in tanto.
  2. Poi abbassate la fiamma e, sempre mescolando, cuocete per altri 2 minuti.
  3. Spegnete e lasciate che si intiepidisca.
 Con la frusta montate i tuorli con lo zucchero rimasto fino a che risulteranno ben spumosi; aggiungete a filo il latte tiepido, mescolando sempre per evitare che si formano i grumi. Aggiungete la vanillina, l’alcool ed i due liquori.
  4. Fatelo riposare per una settimana, scuotendolo di tanto in tanto, e filtratelo prima di gustarlo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *