Banana Bread e con un boccone di pane, le pietanza cambiano gusto!

Phyllis Bottome diceva “Ci sono due modi di affrontare le difficoltà. Modificare le difficoltà o modificare te stesso in modo da affrontarle.”

La scoperta di un’intolleranza alimentare inizialmente è sempre vissuta come una difficoltà. È un cambio di vita imposto da fattori che non dipendono dalla propria volontà, ma dal proprio corpo che decide di cambiare all’improvviso senza alcun controllo.

Si inizia così a vivere in maniera scoraggiante ogni singola rinuncia a quei sapori tanto familiari e consueti, ma a poco a poco un ritrovato benessere porta a raggiungere un equilibrio e il nuovo stile di vita entra a far parte di se stessi tanto da dimenticare ciò a cui si è dovuto rinunciare.

Ci siamo immedesimate in chi per necessità si priva di alcuni ingredienti quasi essenziali per la riuscita di una ricetta. Abbiamo pensato così ad un dolce che potesse essere virtualmente condiviso insieme a chi affronta con un sorriso le proprie difficoltà alimentari.

Anna e Sebastiana Ferro foto ricetta banana-bread3[1]Il risultato dei nostri piccoli sforzi è uno speciale banana bread vegan, un pane o plumcake addolcito dalla presenza di banana mature nell’impasto, in grado di sostituire le uova abitualmente presenti. L’emulsione di acqua ed olio, che sostituisce il burro, rende il dolce adatto anche a chi ha scelto liberamente di allontanare dalla propria alimentazione tutti i prodotti derivati dagli animali, i vegani.

L’assenza di uova e latticini può apparentemente complicare la ricetta, eppure essa rimane un’idea pratica e veloce per una colazione o merenda. Quel tipo di ricetta che si prepara in un attimo di pace e serenità, che può rivoluzionare le vostre colazioni ed aiutare a non scoraggiarsi davanti ad una difficoltà.
Bastano una ciotola, una forchetta, piccoli gesti e pochi ingredienti per avere la bontà è assicurata!

Ingredienti:

  • 200 g mix di farina di riso e fecola di patate o amido di mais
  • 50 g farina integrale
  • 8 g lievito per dolci senza glutine e lievito
  • 300 g banane mature
  • 100 g zucchero di canna grezzo
  • 100 g acqua
  • 50 g olio extravergine d’oliva
  • 50 g cioccolato fondente a pezzi

Preparazione

In una ciotola schiacciare con una forchetta le banane insieme allo zucchero e, successivamente, versato l’emulsione di acqua ed olio. Amalgamare per bene, unire al composto le farine precedentemente setacciate.

Mescolare e versare in uno stampo per plumcake, già imburrato ed infarinato, e terminare spargendo in superficie il cioccolato tagliato grossolanamente a pezzi.

Il bread è stato cotto a 180°C per circa 40 minuti.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *