Tiziana Colombo foodblogger dell’anno per “Appetitoso”

Tiziana Colombo nominata foodblogger dell’anno da “Appetitoso”, l’innovativa app che consente di scovare i migliori ristoranti con un click. La fondatrice del blog Nonnapaperina.it ha avuto la meglio su una concorrenza agguerrita e qualificata. In un ambito, quello dei foodblogger, che da diverso tempo ormai conosce un vero e proprio boom di proposte che popolano la rete.

In sostanza il blog sulle intolleranze alimentari è stato, a più riprese, il più votato dagli utenti sulla base di alcune graduatorie pubblicate periodicamente. A fine 2015 la migliore del lotto è appunto risultata Tiziana, come annunciato ufficialmente sui canali social dallo staff di “Appetitoso”: “L’attesa è finita, il foodblogger dell’anno è Nonnapaperina! Complimenti a Tiziana Colombo che più di tutti gli altri è rimasta prima, al vertice delle nostre classifiche, per un maggior numero di settimane. Complimenti!”.

Tiziana Colombo è comprensibilmente soddisfatta: “Ringrazio Appetitoso per questo importante riconoscimento. Significa molto per me e per il lavoro che sto conducendo su più fronti. Il blog è cresciuto esponenzialmente in quest’ultimo anno. Fa davvero piacere ottenere questi riscontri, sintomo che l’impegno su un tema così delicato come quello delle intolleranze alimentari è sempre più necessario”.

“Appetitoso” è una delle realtà più interessanti per quanto riguarda il rapporto tra nuove tecnologie e il settore food. Innovando, gli ideatori di “Appetitoso” forniscono un servizio utilissimo e al tempo stesso etico, perché in grado di valorizzare la cultura culinaria di un determinato territorio.

Lo slogan “cerca il piatto, trova il ristorante” esprime il concetto alla base di questa applicazione che permette di soddisfare nell’immediato l’esigenza di trovare del cibo di qualità. In pratica “Appetitoso” consente di rintracciare i migliori locali di un paese o di una città, come se a consigliarci su dove andare a mangiare bene fosse un abitante del posto. Il tutto seguendo naturalmente le nostre richieste, che possono orientarsi sulla cucina di tradizione locale, nazionale o internazionale.

All’orizzonte c’è la possibilità che “Appetitoso” e Tiziana, possono trovare una forma di collaborazione per intrecciare la storia e le potenzialità delle rispettive realtà di successo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *