Cubetti di polenta con gorgonzola, mascarpone e noci –

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    2 Ore 30 Minuti
polenta con gorgonzola, mascarpone e noci

Leggera e nutriente vi conquisterà al primo boccone!

La polenta è un piatto molto antico ma nonostante questo può essere utilizzato oggi in molti piatti per coloro che vogliono mantenersi in forma o soffrono di intolleranze alimentari. Nella ricetta di oggi ne scopriremo una riadattazione moderna: polenta con gorgonzola, mascarponde e noci. Ma prima ecco alcune informazioni importanti che non potete perdervi!

Polenta: antichi sapori per le intolleranze

Quando si parla di polenta la nostra mente sembra compiere un passo indietro nel passato. In realtà si tratta di un alimento attuale, visto che la farina, di mais, con la quale è fatta è gluten free.

La presenza del mais in luogo del grano rende la polenta non solo assolutamente adatta a chi soffre di celiachia ma anche alimento povero di carboidrati e con un vantaggio di non poco conto: quello di essere facilmente digeribile e di garantire al nostro corpo un totale senso di sazietà.

Un alimento prezioso dunque per tutti coloro che hanno necessità di perdere peso e che non vogliono però alzarsi da tavola affamati.

Si ai formaggi!

Esistono formaggi nella nostra alimentazione in grado di garantire un prezioso apporto proteico. Uno di essi è il gorgonzola ricco di sali minerali, calcio, ferro e fosforo. La presenza di queste proprietà lo rende un prodotto completo ed equilibrato, in grado di garantire benessere del nostro organismo.

Il gorgonzola, sembrerà forse strano, è inoltre relativamente povero di colesterolo, basti pensare che 100 grammi di prodotto ne apportano solamente 70 milligrammi, la stessa quantità che è presente nella carne di vitello.
Il gorgonzola è in grado di garantire un valido apporto di vitamine, specie quelle dei gruppi A, B e P.

Abbinamento perfetto: gorgonzola e noci

Una unione molto ricorrente in cucina è quella del gorgonzola con le noci: l’abbinamento risulta molto gustoso e proprio per questo viene adottato in cucina ormai da secoli.  Le noci sono inoltre ricche di acidi grassi della famiglia degli Omega 3 ed degli Omega 6: è la loro presenza a giustificare l’elevato valore calorico che caratterizza il frutto.

La polenta è spesso considerata un piatto pesante e calorico mentre in realtà è decisamente il contrario. Proprio per questo l’ideale è accompagnarla con dei formaggi in modo da arricchirne il gusto e conferirle le proprietà nutritive che essi possiedono.

Ecco allora un unione assolutamente da provare: cubetti di polenta con crema di gorgonzola e mascarpone alle noci.

Andiamo adesso a vedere la ricetta!

 

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr. farina di mais
  • 120 gr. gorgonzola piccante
  • 120 gr. mascarpone senza lattosio
  • 1/2 bicchiere panna vegetale
  • q.b. burro senza lattosio
  • q.b. gherigli di noce

Procedimento

  1. Preparate la polenta come di consueto mettendo nel paiolo, o in altro recipiente adatto alla cottura della polenta mezzo circa di acqua
  2. Portatela a ebollizione, salate e cominciate a versarvi a pioggia la farina, in piccole quantità e continuando a mescolare con un lungo cucchiaio di legno facendo bene attenzione a non formare grumi
  3. Cuocete la polenta per circa 1 ora, mescolando ripetutamente e una volta cotta, stendetela sul tagliere, copritela con un tovagliolo e fatela raffreddare
  4. Con il coppa pasta a forma di cuore tagliatela e mettete i cuoricini in una pirofila imburrata
  5. Coprite, ogni cuore , con il gorgonzola e il mascarpone fatti sciogliere a bagnomaria con del latte o della panna
  6. Mettetela pirofila in forno preriscaldato a 2000 e cuocete per circa 25-30 minuti

Consigli dello chef

Per valorizzare il vostro piatto servitelo in tavola ben caldo con i gherigli di noce posti al centro di ciascun cuore. 

Condividi!

Un commento a “Cubetti di polenta con gorgonzola, mascarpone e noci –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *